COMPETENZE RELATIVE AD UN GIOCATORE ALLA FINE DEL PRIMO LIVELLO

Assunto: inizio attività a 8 anni

 SUL PIANO EDUCATIVO

  • Devono conoscere e rispettare le regole del gruppo
  • Devono conoscere e rispettare le regole  del rugby (la meta, il tenuto, il fuori gioco sul punto d’incontro e nel gioco aperto.
  • Devono  aver vinto la paura del contatto con il suolo e l’avversario,
  • Devono essere capaci di prendere una iniziativa finalizzata.

SUL PIANO MOTORIO

  • Schemi motori di base, capacità coordinative e rapidità adeguate all’età

SUL PIANO DEL RUGBY

IN ATTACCO

Portatore

  • Deve aver interiorizzato il concetto di lotta con il diretto avversario.
  • Deve avere una rappresentazione grezza del concetto di opposizione del forte al debole.
  • Deve aver interiorizzato il concetto di avanzamento rispetto alla linea del vantaggio.
  • A contatto deve avere l’idea di far “vivere il pallone” sia nella condizione di placcato che nella condizione di bloccato in piedi.
  • Deve aver interiorizzato il concetto di “corpo ostacolo” (pallone non più come scudo del corpo bensì il corpo come scudo del pallone).
  • Quando da  “vita al pallone” deve avere l’idea di diventare velocemente sostegno (no spettatore).
  • Deve saper passare; raccogliere un pallone dal suolo correndo; deve saper prendere  un pallone che proviene  dall’alto – deve saper calciare metrizzando per riprendere il pallone –

Sostegno sul pallone

  • deve aver interiorizzato il concetto di intervenire per continuare a portare il pallone più avanti.
  • deve  aver la capacità di spingere per aiutare un compagno ad avanzare.

Sostegno sullo spazio

  • l’occupazione  spazio laterale e il suo utilizzo per avanzare deve evidenziarsi anche se in  forma grezza.

IN DIFESA

Il concetto di cooperazione difensiva non può essere ancora presente

  • Deve avanzare per placcare
  • Deve conoscere il gesto tecnico del placcaggio per mettere a terra
  • Deve avere l’idea del legame tra placcaggio/recupero
  • Lo spazio laterale è ancora poco significativo per i giocatori

2 pensieri su “Saper fare: alla fine del U10

  1. paolo amodio dice:

    Salve sono un ex giocatore di rugby .Ho preso da poco il primo livello di allenatore, vorrei avere de consigli più precisi riguardo a preparare dei ragazzi und 10 12 . Riguardo una preparazione atletica principalmente.

    • admin dice:

      Sino all’U12 ci consigliano di non prevedere alcuna preparazione atletica. Quantomeno niente di quella che dovresti aver conosciuto come ex giocatore adulto. Questo lo specifica anche la FIR nei corsi di formazione.

      Semmai prova a concentrarti su esercizi/giochi che sviluppano la psicomotricità ad ampio raggio. Come slalom di conetti, saltare degli ostacoli, fare capriole, rotolamenti, uso di scalette, ecc ecc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.