Gestione Allenamento: No ai rimproveri, si agli elogi

A partire dal libro “Guida Pratica alla Gestione della Classe con tecniche di PNL” ho preso degli spunti che possono essere utili anche per la gestione degli allenamenti.

Ecco il primo pezzo dal titolo “No ai rimproveri, si agli elogi”:

  • Evitare i rimproveri, in quanto generano astio, e puntare invece sulla lode sincera, che suscita simpatia e rispetto.
  • Affinché un apprezzamento sia efficace per la gestione del gruppo, esso deve essere sincero, meritato, specifico e fatto davanti ad altre persone
  • P er poter applicare No ai rimproveri, si agli elogi occorrono due requisiti: autocontrollo e abitudine a trovare il lato positivo in ogni persona, in ogni atteggiamento, in ogni situazione. (fare esercizi: es. elencare dieci elementi positivi per ciascuno dei vostri giocatori)
  • Nel rimproverare (mai davanti a tutti) bisogna prima sottolineare i punti di contatto e gli elementi positivi: utilizzare la congiunzione “e” al posto di “ma”. Es. Alessio, ascoltami un attimo: nelle ultime settimane sei stato attento agli allenamenti. L’ho molto apprezzato e sono convinto che dopo queste mie parole tornerai a comportarti in maniera corretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.